CURIOSITÀ
I vestiti da sposa più iconici della storia

L’abito da sposa è forse l’accessorio più discusso, osservato e atteso dell’intera cerimonia: lo possiamo quasi definire il protagonista del matrimonio stesso.
Colori, tessuti, dettagli e stili – conditi da gusto personale – vanno a creare il vestito perfetto agli occhi della sposa che lo sceglie, e non è questo un dato comune tra noi e le star?

Che stiate cercando ispirazione per il vostro o per semplice curiosità, vi presento in questo articolo gli abiti da sposa passati alla storia.
Ne ricordate qualcuno?

1. Brigitte Bardot


Icona di stile e donna di eleganza, oltre che di rara bellezza e bravura, l’abito che scelse per il suo gran giorno si differenziò dagli standard di quel tempo (1959).
Con i capelli sciolti e il suo bel viso in risalto, il suo fu un midi dress dalla gonna a ruota con quadretti Vichy rosa e bottoncini frontali, intarsiato di dettagli e colletto crochet. Una creazione di Jacques Esterel. Da quel momento, possiamo affermare con certezza che i quadretti Vichy rimasero nella storia della moda, e ancora oggi continuano ad influenzarla.

2. Jackie O


Sebbene le abbia riservato un articolo dedicato (che trovate qui), è impossibile non citare l’abito neo-vittoriano in taffetà di Jackie O: corpetto, ampia gonna a ruota con fiori di cera, lungo velo e guanti bianchi in un tributo di eleganza e delicatezza che difficilmente scorderemo.

3. Grace Kelly


Disegnato da Helen Rose, anche qui ritroviamo il taffetà impreziosito di perle e dettagli in pizzo color rosa antico. Il velo che sfiora il suolo e i fianchi foderati da una fascia, contribuiscono a renderla regale e statuaria.

4. Audrey Hepburn


Abito in stile ballerina anni 50, rose bianche tra i capelli, colletto alto ed eleganza senza tempo: le maniche a sbuffo di quest’abito vanno ad unirsi ai lunghi guanti bianchi, risaltando la figura di un’icona mai passata.

5. Lady Diana


Un’intera generazione ha fatto del suo abito un’ispirazione: volumi da Cenerentola, strascico imponente, maniche a sbuffo e colletto in pizzo, sul retro viene applicato un ferro di cavallo dorato tempestato di diamanti con un fiocco blu cucito in vita. Come non adorarlo?

6. Bianca Jagger


Forse la prima donna ad indossare una giacca che per l’epoca sembrava essere riservata solo agli uomini – e rigorosamente senza nulla sotto – ha scritto la storia dei nuovi abiti da sposa: non più solo lunghi vestiti principeschi, ma raffinatezza e comodità, il tutto accompagnato da un cappello trés chic.

Cosa ne pensate?
Qual è il vestito al quale vi ispirereste?

tutti gli articoli
Federica Ceriani © 2019 - P.IVA IT 03646340137 - info@federicaceriani.it - Privacy Policy